No Stop

Buonasera amici. Giunto al 12 giorno qualche malanno ed una leggera bronchite non ce la fa a farmi smettere. Sono anzi determinatissimo a continuare ad oltranza. Sono veramente commosso per l’affetto di tutti voi, ma se mi posso permettere sono a chiedervi una cortesia: CONDIVIDETE I VS PARERI IN MERITO CON TUTTI I VS AMICI E PARENTI DI TUTTA L’ITALIA. Più la protesta per l’OSPEDALE si espande e più i politici e chi altro di dovere si sentirà addosso la rabbia di tutti VOI e qualcosa dovranno pur fare. Viviamo in un tempo in cui la comunicazione è decisiva! A chi lo sa ancora fare, chiedo di PREGARE… Non per me, ma per tutti noi! Domani sera vi relazionerò di eventuali parziali risultati di Roma e/o quant’altro. Siete veramente in tanti: più di milleduecento che in vario modo mi state esprimendo solidarietà ed affetto. Moltiplicate milleduecento per cento amici di ognuno di voi, in poco tempo centoventimila persone sapranno cosa sta succedendo a Praia a Mare. Per i politici nostrani, così silenziosi e assenti, una sola domanda: “ma non è che pedalando pedalando volete far durare la mia protesta alla prima settimana di maggio 2016 (Tappa del giro d’Italia)?”. Che brutta pubblicità sarebbe per Praia che tutto il mondo sapesse che c’è un uomo che sta soffrendo e digiunando non per una concessione, ma per un diritto: DIRITTO ALLA SALUTE. Grazie di cuore.

Precedente Dimissioni Di Lallo e Degrassi, Lamboglia: “Non ci arrendiamo” Successivo Ospedale Civile di Praia a Mare

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.